Commercio digitale vs e-commerce: qual è la differenza?

commercio digitale vs ecommerce

Cosa vuol dire vendere online oggi

Il mondo della vendita online ha le sue logiche e segue uno sviluppo sempre più veloce, in continuo aggiornamento. Dai giorni del boom delle dot-com, la vendita al dettaglio online è gradualmente arrivata a rappresentare una parte significativa del mercato globale.

Entro il 2023 si pensa che l’e-commerce rappresenterà quasi un quarto delle vendite al dettaglio globali. Ma il commercio digitale comprende molto di più del semplice clic di un pulsante o della ricerca di un prodotto online prima di effettuare un acquisto in un negozio fisico.

Ma quando si parla di commercio digitale si fa riferimento ad un processo più ampio che quindi non si limita al solo mondo degli e-commerce. Ecco perché oggi vogliamo approfondire questo argomento.

commercio digitale

Commercio digitale vs e-commerce

Il commercio digitale è il processo end-to-end di vendita di beni e servizi attraverso i canali digitali. Il termine comprende non solo le transazioni che avvengono online, ma anche tutto ciò che accade prima e dopo. Ciò include processi come ricerca e marketing dei clienti, analisi dei dati e persino logistica.

L’e-commerce è la vendita di beni e servizi online, di solito attraverso un sito Web creato e dedicato a tali transazioni: un cliente acquista un prodotto su un sito Web e il sito Web spedisce quel prodotto. L’e-commerce è solo una parte del percorso di acquisto del cliente, e quindi una parte dell’intero mondo del commercio digitale.

Il commercio digitale include tutti i processi e le tecnologie che contribuiscono al movimento di un cliente lungo il funnel di marketing, dall’acquisizione alla fidelizzazione. Pensa all’ottimizzazione SEO per aiutare un sito di e-commerce a posizionarsi su Google, alla pubblicità di retargeting per commercializzare prodotti agli utenti dopo che hanno visitato (e lasciato) il tuo sito web, alle tecnologie di pagamento e all’ingegneria logistica che porta un prodotto dal magazzino alla casa del cliente più velocemente e in modo più efficiente.

Il commercio digitale comprende anche la prossima generazione di e-commerce, espandendo il percorso del cliente e l’esperienza di acquisto oltre il clic per acquistare e nel mondo dello shopping in realtà aumentata (AR), degli assistenti di acquisto digitali e altro ancora.

Come funziona il commercio digitale?

Il commercio digitale inizia la prima volta che un cliente incontra un marchio o un prodotto online. Potrebbero vedere un annuncio sul feed dei social media, il nome di dominio del marchio nei risultati di ricerca di Google o una scheda di prodotto su un aggregatore di vendita al dettaglio.

Immagina un cliente che fa acquisti su Amazon, per esempio. Il loro sito si basa su un algoritmo complesso per mostrare ai clienti pagine di ricerca personalizzate per un determinato articolo. L’ordine in cui vengono visualizzati gli articoli potrebbe essere completamente diverso da un cliente all’altro, a seconda delle registrazioni degli acquisti passati, dell’ubicazione geografica e di un numero qualsiasi di altre variabili.

Ogni acquisto informa automaticamente il marketing per il successivo: le analisi vengono utilizzate per informare meglio come i prodotti vengono pubblicizzati, presentati su un sito Web e persino come vengono gestite l’assistenza e le richieste dei clienti. In questo senso, il commercio digitale riguarda meno il processo di trasferimento degli acquisti dal punto A al punto B e più il modo in cui le informazioni vengono raccolte e sfruttate per ottimizzare continuamente l’esperienza di acquisto online.

Innovazioni nel commercio digitale

Proprio come Internet, il commercio digitale si evolve costantemente. Alcune tendenze del settore includono:

Personalizzazione. I cookie, piccoli frammenti di codice che consentono ai siti Web di “ricordare” i propri utenti e quindi di personalizzare i contenuti per loro, hanno rivoluzionato l’esperienza del cliente online. Oggi i clienti si aspettano un’esperienza personalizzata e l’88% afferma di avere maggiori probabilità di effettuare un acquisto da marchi che offrono esperienze personalizzate.

Prodotti interattivi. I rivenditori digitali hanno iniziato a incorporare la realtà aumentata e virtuale come punti di contatto aggiuntivi durante il percorso del cliente. Ad esempio, i rivenditori di abbigliamento online potrebbero utilizzare l’AR per creare camerini digitali, dove i clienti possono provare i vestiti virtualmente.

Controllo dell’inventario. L’inventario rimane una spesa enorme per i rivenditori digitali, un problema che la tecnologia ha lavorato duramente per risolvere. Oggi, i grandi rivenditori come Target e Walmart utilizzano una programmazione sofisticata per identificare le scorte di prodotti nei negozi fisici a livello nazionale, consentendo loro di utilizzare le forniture del negozio per soddisfare gli ordini dei clienti online. Ciò elimina la necessità di inventari separati in negozio e in magazzino, che possono comportare spese generali costose. In alternativa, i grandi rivenditori del commercio digitale come Alibaba Express eliminano gli intermediari collegando i consumatori direttamente con i fornitori, eliminando la necessità di magazzini significativi.

Marketing integrato. Il commercio digitale, con la sua miriade di canali, ha creato frammentazione nell’esperienza del cliente. Il marketing integrato è un possibile antidoto a questa sfida: unificando le creatività di marketing in tutti i punti di contatto con i clienti, i marchi possono ottenere un’esperienza coesa che crea un migliore riconoscimento e affinità in un mondo digitale sparso.

In conclusione

Il commercio digitale essenzialmente amplifica il modello di business dell’e-commerce ampliando le sue opportunità di generazione di valore e di entrate.

Sfruttando tecnologie che vanno dai cookie proprietari e dalla personalizzazione all’AR, i marchi possono creare un’esperienza di acquisto senza interruzioni per i clienti.

Dai un’occhiata a quali sono i 5 modi migliori per scegliere un’Agenzia (leggi l’articolo).

Scopri di più sul nostro team (qui)

Prenota la tua call gratuita (qui)

Newsletter

Iscriviti per ricevere le news e conoscere i nuovi trend del Digital Marketing e del Growth Hacking!

Centinaia di utenti stanno già ricevendo idee, strategie e contenuti per crescere online. Cosa aspetti? Unisciti a loro e iscriviti ora!

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

2020 © Quiver Marketing - Tutti i diritti riservati -
P.IVA 02663090690

Privacy Policy

Caso studio


Abbiamo dedicato un po’ del nostro tempo a mettere per iscritto uno tra i lavori di cui andiamo più fieri.

Vuoi ottenere gratis una strategia utile a far crescere il tuo fatturato online?

Sono 15 minuti di lettura ricchi di spunti utili. 

Scaricala subito.